DOSSIER AUTIBIOGRAFICO


DOSSIER AUTOBIOGRAFICO

NOTE AUTOBIOGRAFICHE

 

E’ nato nel comune di Vaglia da genitori “tosco-romagnolati”, nel lontano 1942. E’ un personaggio “scomodo” perché non “inquadrabile”, in senso stretto della parola, in nessuna ideologia. Ama invece, come fanno le api, posarsi di fiore in fiore, per ricavarne il nettare, cioè le cose buone. Allo stesso tempo però gli piace mettere in risalto quelli che sono i lati poco positivi delle varie ideologie Alle persone rimane “odioso” proprio per questa sua riluttanza a ogni forma di “intruppamento”. E’ quello che si dice un “cane sciolto”. Detesta essere etichettato. Non è “allineato” con le ideologie dominanti che fanno capo alla “resistenza” e al cosiddetto “progressismo” italiano e d’oltre oceano. Non è neppure nostalgico, anzi, odia ogni forma di dittatura. Ama la storia, però non quella “ufficiale”. Non ama la politica. Gli interessa solo il lato “grottesco” della stessa. La considera insomma una cosa più da ridere che prendere sul serio. Ama la pace e la libertà. Detesta la violenza sotto ogni forma e in modo particolare la guerra e chi la fomenta. Ama le cose belle e scrivere articoli che riguardano la sua terra, cioè la Romagna toscana e il Mugello.. Ha una certa vena umoristica, un po’ caustica, ereditata, forse, dalla madre. E’ un cattolico tradizionalista, cioè pre-conciliare e ama il canto gregoriano e la messa in lingua latina. Ha scritto due libri: Chiese del Mugello e Folli e Sapienti. Collabora con il Galletto dall’aprile 2001, un giornale che stima molto poiché aperto a tutte le idee.

E-mail: paolo.campidori@tin.it

Cellulare: 347-6530891

OK

CAMPIDORI PAOLO

Nato a Vaglia (Firenze), il 18 dicembre 1942

 

GIORNALISTA, SCRITTORE E STUDIOSO MEDIEVALISTA E ETRUSCOLOGO.

 

 

E’ PURE FOTOGRAFO E PITTORE AUTODIDATTA

Ha frequentato per brevi periodi lo studio del pittore Silvestro Pistolesi (allievo di Pietro Annigoni) e del pittore-scultore Marcello Guasti.

 

 

Per quanto riguarda la pittura dicono di lui:

 

  • “se la cavicchia” nella pittura di paesaggio (SilvestroPistolesi)
  • – “nei suoi quadri i colori la fanno da padrone” (Marcello Guasti)
  • – “i suoi nudi sono spigolosi, ma originali” (Artemisia Viscoli)

 

Per quanto riguarda la scultura, si è cimentato in alcuni lavori di scultura “trash” (DIVERTENDOSI MOLTO).

Non ama essere etichettato come pittore, scultore, oppure artista. In particolar modo non ama sentirsi chiamare “Maestro”. Semplicemente si considera un “artigiano” (NON PER FALSA MODESTIA) che opera in campo artistico, per hobby.

Ha fatto diverse mostre personali, però non ne tiene il conto. Ha fatto anche alcune mostre collettive.

 

Le sue maggiori soddisfazioni sono venute però dall’attività di scrittore, giornalista e studioso di storia e arte antica.

Ha scritto una decina di libri e circa trecento articoli-ricerche pubblicate in giornali, riviste del settore e portali Internet.

Nella pittura non ha mai avuto nessuna presentazione di rilievo.

Nell’attività di scrittore alcuni suoi libri sono stati presentati da personaggi eccellenti come Antonio Paolucci e Umberto Baldini. E’ amico del famoso linguista-etruscologo Prof. Massimo Pittau, il quale ha collaborato con alcuni suoi scritti nel libro di P. Campidori “CAPIRE GLI ETRUSCHI”.

www.paolocampidori.eu                               paolo.campidori@tin.it

Cell. 347-6530891

Studio: Fontebuona-Vaglia – Via Fontebuona, 517 (Firenze) 50036

Abitazione: Fiesole – Via dell’Arno, 30 A – 50061 Loc. Il Girone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...