L’EUROPA DEI “RICCHI&POVERI?” ANCHE GIOTTO L’HA DETTO: “NOI FIORENTINI SI VOLE FARE DA NOI”


Giotto

L’EUROPA DEI “RICCHI&POVERI?” ANCHE GIOTTO L’HA DETTO: “NOI FIORENTINI SI VOLE FARE DA NOI”

Anche Giotto, fiorentino, è rimasto sbalordito  e ha detto (in una ‘ipotetica’ intervista) che i primi grattacieli, li abbiamo fatti noi più di Mille anni fa…..tiè….!!!! “Gli americani un’hanno inventato nulla!”……(**)

 POI, UNA DICHIARAZIONE CHOC (A MICROFONO SPENTO) DEL GRANDE ARTISTA, CHE SORPRENDE TUTTI O, MEGLIO, UNA PARTE CONSISTENTE DEI MUGELLANI, E MOLTI ALTRI “ADDETTI AI LAVORI”

A microfono spento avrebbe  detto: “E poi ‘un mi venite a dire che sono vicchiese, per piacere……!!!!!! IO amo la mia città, Firenze, amavo la mia bottega, e i miei concittadini. Pecoraio e contadino io? Saranno  loro, che lo dicono  (non tutti)……” 

 

Ma torniamo all’argomento che all’estero “‘un se n’accorgono neanche che ci siamo”. O che ci stiamo a fa’? (avrebbe detto un livornese di passaggio: riferendosi all’Europa dei “Ricchi&Poveri”). In un intervento televisivo Gentiloni, però ci ha spiegato quello che si sapeva di già: in Europa ‘un si conta un caz….!!

Per certi versi mi sembra di essere tornato alla “real politik”   ovvero al “comunismo reale” della Russia di Stalin. Mi spiego, non voglio dire che in Russia non ci sia libertà e democrazia (questo è compito dei politologi, non degli storici come me), e nemmeno mi riferisco al fatto che in Italia non ci sia libertà e democrazia. No, questo non posso dirlo.

Però, per analogia, mi viene in mente quando gli operai (proletariato russo), durante i tragitti  nei treni  superaffollati che li portavano al lavoro e li riportavano a casa, avevano imparato (***) a leggere la Pravda “fra le righe”, cioè gli operai Russi, che non erano affatto dei cretini, non si fidavano della propaganda comunista (e della Pravda, giornale di partito, e anche giornale nazionale,  era stracolma di slogans politici. Per questa ragione, e per non incorrere a spiacevoli ‘segnalazioni’, leggevano ciò che c’erav scritto fra le righe (cioè nulla)

Questo insolito comportamento, mi fa venire in mente quello che il nostro Premier Gentiloni, ha accennato ,  riguardo ad un certo ‘affaire’ riguardante una  società italo-francese, che, per ragioni di “basso gradimento” (verso gli Italiani), il presidente della “Grande France”,  Macron, avrebbe invitato l’Italia a farsi da parte.

“Un par di coglioni!”avrebbe risposto con ‘gentiloneria’ (sic) il nostro premier Gentiloni, che mi sembra sappia il fatto suo….Poi la politica qui non c’entra. Lo sapete io sono apartitico e quindi, guardo solo alla sostanza delle cose. Dopo questa risposta, che ci stava bene, eccome!, il nostro Gentiloni ha detto qualche altra cosina, che ci ha permesso di capire ulteriormente. i retroscena dell’ ‘affaire’.

Si, On Gentiloni, l’abbiamo capita! Il nostro Paese, non sarebbe visto molto bene in certi ambienti dell’alta finanza, soprattutto d’Oltralpe, ma soprattutto d’Oltreoceano.   E, allora, a dispetto di coloro che chiudono le frontiere ai clandestini, che vengono a cercarsi un tozzo di pane, dove c’è (parlo dell’Italia), e di coloro, in particolare, che erigono delle frontiere (****),  per dirla “papale-papale”, avrebbero chiaramente fatto capire che , da una parte sta  la ricchezza, dall’altra i ‘poveracci’. Ma poveracci dovrebbero andarlo a dire a…..e qui mi fermo.

Avete capito? Forza Gentiloni, fatti sentire, con ‘gentiloneria’, ma con fermezza. Viva l’Italia e Viva gli Italiani.

Paolo Campidor, Copyright

http://www.culturamugellana.com Blog “Dossier Cultura

(***) (Vedi libro-dossier: Kravchenko: Ho scelto la libertà, originale edito da Longanesi, 1948)Victor Kravchenko

(*) Dialetto mugellano

 

Da rileggere e correggere

****  e qui ritorna il ballo la storia Romana, con i famosi ‘Valli’ (Cape-toste), e Intervalli,

(****) e qui ritorna il ballo la storia Romana, con i famosi ‘Valli’ (“Cape-toste”), e “Inter-valli”,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...